L'informazione sul web

Articoli e approfondimenti sul tema SOGNI.

La figura dell'operatore socio-sanitario

 

Gli istituti che offrono l’opportunità di recuperare gli anni scolastici persi durante l’adolescenza, permettendo quindi di raggiungere l’importante traguardo del diploma, rappresentano un’importante chance di crescita formativa, professionale ed umana. I corsi di studi disponibili sono i più disparati, comprendendo ogni tipo di scuola professionale e i licei ad indirizzo umanistico, scientifico e linguistico. Le scuole sono pronte a venire incontro alle esigenze degli alunni, attraverso modalità di studio personalizzate che permettono di accorpare in un unico anno un percorso che ne prevedrebbe alcuni di più. Una figura professionale a cui pochi pensano ma che offre prospettive occupazionali piuttosto buone è quella di operatore socio-sanitario. Questa professione consiste nell’esercitare una serie di attività finalizzate al soddisfacimento di bisogni fondamentali, con al centro il benessere psico-fisico dell’individuo, del quale vengono promosse l’autonomia e l’autodeterminazione. L’operatore socio-sanitario risponde delle proprie azioni all’infermiere e riceve da lui direttive ed indicazioni. Tale figura può essere inserita all’interno di ASL, ospedali o cliniche, siano essi pubblici o privati, ma anche istituti sociali come ad esempio case di riposo, comunità di recupero e case famiglia. Per poter accedere alla professione il metodo migliore è quello di ottenere il diploma nell’ambito dei Servizi Socio Sanitari. Se credete che sia troppo tardi, se pensate di avere un’età troppo elevata per rimettervi sui libri non abbiate paura, perché molte delle scuole di recupero anni scolastici di cui parlavamo in precedenza, hanno tra le varie opportunità di scelta anche quest’ultima e sono molti gli studenti di una certa età che si iscrivono ad una di esse. Attraverso impostazioni e modalità di insegnamento innovative (tra cui la possibilità di diplomarsi comodamente da casa sfruttando l’e-learning) diventa alla portata di tutti ottenere il famigerato “pezzo di carta”.